OrloOrlo

200,00

Versi Capitolo Due
Alle fragilità.
E il loro potere immaginifico.

ORLO is latest and second creation of Versi Studio, which is an envisioned olfactive trilogy from Mendittorosa exploring the relationship between poetry and perfumery.
The second in this trilogy ORLO is inspired by the poem Edge written by one of the biggest female poets of the 20’th century Sylvia Plath. Edge was first published in 1965.

Perfumer: Anne Sophie Baeghel
Genesis, Concept and Creative Design: Stefania Squeglia

Eau de Parfum 20%
100ml/ 3.4 fl OZ
Natural Spray

Ingredienti / INCI
Alcohol Denat., Parfum (Fragrance), Linalool, Geraniol, Hydroxycitronellal, Limonene.


SKU: ODA0696 Categories: ,

Description

La Poetessa lo ha scritto,
noi lo odoriamo adesso Sylvia Plath ha raggiunto l’ Orlo,
la piena coscienza dell’esistenza,
sa che “quando il giardino s’intorpidisce…”
sulla terra (il suo corpo) non possono germogliare più i semi,
sa che inevitabilmente la vita ha bisogno di altra terra per espandersi.
È questo il luogo epifanico che consente a Sylvia di poter affermare “
…e sanguinano odori dalle dolci, profonde gole del fiore della notte”:
la perfezione che la contraddistingue, l’immensità, che in lei è esplosa,
ha necessità d’essere trasposta dal piano terreno alla dimensione insondata del sovrumano.
Corpo e terra sono lontani; quegli impedimenti, così finiti e vani,
“Lei li ha riavvolti dentro il suo corpo come petali di una rosa richiusa…”.

ORLO (THE POEM)

La donna è a perfezione.
Il suo morto

Corpo ha il sorriso del compimento,
un’illusione di greca necessità

scorre lungo i drappeggi della sua toga,
i suoi nudi

piedi sembran dire:
abbiamo tanto camminato, è finita.

Si sono rannicchiati i morti infanti ciascuno
come un bianco serpente a una delle due piccole

tazze del latte, ora vuote.
Lei li ha riavvolti

Dentro il suo corpo come petali
di una rosa richiusa quando il giardino

s’intorpidisce e sanguinano odori
dalle dolci, profonde gole del fiore della notte.

Niente di cui rattristarsi ha la luna
che guarda dal suo cappuccio d’osso.

A certe cose è ormai abituata.
Crepitano, si tendono le sue macchie nere.

Traduzione di  Sylvia Plath, “Edge” from Collected Poems. Copyright © 1960, 1965, 1971, 1981 by the Estate of Sylvia Plath. Editorial matter copyright © 1981 by Ted Hughes. Used by permission of HarperCollins Publishers.

Source: Collected Poems (HarperCollins Publishers Inc, 1992)

Olfactive Pyramid

Head

Bergamotto, Arancio Amaro,
Basilico e Mandarino

Heart

Elemi, Peperopsa, Cardamomo, Cumino,
Lavanda, Petit Grain, Neroli e Ylang Ylang

Base

Zafferano, Accordo Leather, Legno di Papiro, Rhum, Oud e Hay

VERSI THE PACKAGING

Each flacon in the Versi trilogy will have a hand-crafted wooden cap and a hand-incised tablet with a symbol unique for each fragrance.
For Orlo it is the snakes from the poem.

The flacon is housed as usual in the classical Odori d’Anima wooden box, inspired by emblematic transportation cases used for the protective shipping of art works.